La gastronomia olandese

Le basi della cucina olandese

Cucina Olandese - erwtensoep (zuppa di piselli)La cucina olandese è abbastanza semplice, anche se questo non significa che non sia buona e interessante. La colazione olandese è  molto abbondante essendo uno dei due pasti principali della giornata (insieme alla cena) ed è a base di caffè e latte, insieme al pane integrale con burro, marmellata e cioccolatore. Il pranzo olandese, a mezzogiorno, è un pasto leggero, a base di pane e frutta, affettati e formaggi olandesi.

Il in Olanda è un'altra tradizione che deriva dal passato coloniale del Paese ed è in genere leggero, servito senza limone, mentre il caffè ( come in quasi tutti i paesi del Nord Europa ) è piuttosto lungo e viene proposto con del latte o della panna. La cena si compone in genere di una minestra (soep) e di un secondo (carne o pesce) con numerosi contorni di verdura a fare da accompagnamento. E' possibile la presenza di un antipasto o un piatto freddo. La minestra piu popolare è la zuppa di piselli. Altre minestre sono l'aspeigesoep, zuppa di asparagi del Brabante, la groentesoep, zuppa di verdura, e la tomatensoep, zuppa di pomodori. I piatti di carne sono tipici della cucina europea, con la classica bistecca di manzo (biefstuk), normalmente al sangue e con salsa piccante (ben cotta si dice doorbakken biefstuk). Molto comuni sono anche i piatti di riso e di carne bianca, molto piccanti con abbondanti spezie provenienti dall'estremo oriente.

Un ruolo importante nella cucina olandese è dedicato al pesce e ai frutti di mare come le ostriche, sempre freschissimi. Il pesce più comune e più consumato è l'aringa, quella fresca si mangia anche cruda. Durante il vostro soggiorno in Olanda vi capiterà spesso di vedere le bancarelle ambulanti che servono aringhe, anguille, polpi e frutti di mare. Un altro elemente che non manca mai dalle tavole olandesi è il formaggio, con diverse varietà tutte piuttosto grasse e nutrienti. I formaggi più comuni in Olanda sono l'Edammerkaas a palle rotonde a pasta gialla compatta, venduto al famoso mercato di Alkmaar, e il Goudsehaas a forme piatte o cilindriche. I dolci in Olanda sono di ottima qualità, in particolare il cioccolato. Molto conosciute sono le 'pastiglie" di Haarlem, la chocoladehagelslag o grandine di cioccolata. I dolci sono in gran parte a base di pasta lievitata e frutta candita. Le Limburgsevlaaien, torte di frutta del Limburgo, sono molto popolari, insieme alle numerose varietà di pandolce, come il Groninger koek e il Deventer Koek, e di biscotti.

Infine le bevande olandesi, va per la maggiore il caffè di solito lungo (l'espresso all'italiana è diffuso nei buoni ristoranti), il tè e la birra chiara. Il jenever è una specie di gin al limone o di ribes, che si beve puro o diluito con acqua come aperitivo, popolare come un altro liquore caratteristico, l'advokaat, acquavite all'uovo.

Ultimi articoli

Argomenti correlati

Argomenti più letti

Voli economici per l'Olanda seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...